Trovaci su Facebook

Prossima partita

Lun., 27. Ott. 2014 20:45
Romagna Centro
Rom. C.
Ribelle
Ribelle
-:-

Classifica

# Squadra Pt.
1 Este 16
2 Piacenza Calcio 1919 15
3 Fiorenzuola 1922 15
4 Delta Porto Tolle Rovigo 14
5 Abano Calcio 13
6 Rimini 1912 13
7 Virtus Castelfranco Calcio 13
8 Fortis Juventus 1909 13
9 Correggese Calcio 1948 11
10 Mezzolara 11
11 Ribelle 10
12 Bellaria Igea Marina 10
13 Fidenza 9
14 Scandicci Calcio 9
15 Romagna Centro 8
16 Atletico San Paolo PD 8
17 Thermal A Ceccato 8
18 Formigine 6
19 Imolese Calcio 6
20 Jolly Montemurlo 5

Risultati

Calendario Gare Romagna Centro


Icona pdf

Calendario Gare Juniores

Icona pdf

Modalità Richiesta Accrediti

Icona pdf

Main Sponsor

sac petroli GRANDE

 

CONCORSO
Logo kindersport1Click

Giocainsalute

ROMAGNA CENTRO - FORTIS JUVENTUS 4-0

RIDOLFI 2E' arrivata la prima vittoria in casa biancazzurra: a farne le spese una Fortis Juventus che capitola solamente nella ripresa sotto i colpi di Pieri, Ridolfi (doppietta per l'attaccante cesenate) e Gori. 

Nella prima frazione di gioco da segnalare un palo di capitan Lombardini dopo soli 5' e qualche tiro impreciso degli ospiti con Bigeschi, Tognarelli, Mbounga e Sanni che sparano lontano dalla porta. Ad inizio ripresa Lombardini con un bolide da fuori area scalda le mani al portiere ospite che al 55' deve capitolare sul tiro a fin di palo di Pieri. Frati per i toscani poco dopo ha la palla del pareggio ma conclude incredibilmente sopra la traversa; così arriva al 77' il raddoppio di Ridolfi (nella foto) scattato sul filo del fuorigioco e 3' più tardi Gori su punizione inventa la rete del 3-0. All' 87' ancora Ridolfi con un destro sotto alla traversa fa calare i titoli di coda sul match. 

La Juniores di mister Bazzocchi pareggia 2-2 in casa contro la Civitanovese: le reti per i baby biancazzurri portano la firma di Rava e Stucchi. 

Lunedì 27 ottobre alle 20.45 il posticipo della 9^ giornata tra Romagna Centro e Ribelle. La formazione allenata da Nicola Campedelli ha perso ieri tra le mura amiche contro l'Atletico San Paolo Padova.

 
INTERVISTA AL RESPONSABILE DELLA SCUOLA CALCIO RICCARDO BOLOGNESI

bolognesi

Riccardo è nato a Cesena il 4 febbraio 1978, sposato con Michela, è laureato in scienze e tecniche dell'attività motoria e sportiva; abilitato all'insegnamento dell'educazione fisica nonchè sostegno nella scuola secondaria; insegnante precario, attualmente lavora come insegnante di sostegno presso la scuola media di Calisese

Ciao Riccardo, da diversi anni sei al Romagna Centro; cosa è cambiato in questi anni?

Questo è il mio decimo anno di attività al Romagna Centro e da quando sono arrivato di cose ne sono cambiate tante! In primis il centro sportivo: negli anni si è sviluppato notevolmente ed ora è paragonabile ad una struttura da club professionistico. Di conseguenza, anche l'organizzazione dell'area tecnica del settore giovanile è migliorata anno dopo anno, creando una organizzazione capillare a partire dalla scuola calcio fino alla prima squadra. Il tutto, credo che sia anche confermato dai numeri ed dai risultati sportivi ottenuti in tutte le categorie.

Da quattro stagioni sei il responsabile della Scuola Calcio (Categorie "Pulcini" e "Piccoli Amici"); come hai impostato il tuo lavoro e quali sono le caratteristiche principali per un istrutture della scuola calcio?

Sono grato alla società di questo incarico che per la quarta stagione mi accingo ad affrontare. Per prima cosa ho cercato di creare uno staff all'altezza del delicato compito che ogni persona deve affrontare quando decide di relazionarsi con dei bambini. A tal proposito ho cercato di selezionare ragazzi laureati in Scienze Motorie o comunque persone sensibili e predisposte al contatto con i fanciulli. In generale, il nostro compito si occupa di mettere al centro dell'attenzione del nostro lavoro il giovane calciatore, cercando di farlo crescere in un contesto sano e tranquillo, dove oltre che alla crescita prettamente sportiva basata su di una programmazione tecnica annuale prestabilita, si cura anche l'aspetto educativo, sociale ed emotivo.

Domenica allo stadio Manuzzi vi sarà una manifestazione riservata ai piccoli amici prima della gara di Serie D Romagna Centro - Fortis Juventus.  Ci puoi dire come è nata l'idea e di cosa si tratta ?

Questa domenica abbiamo invitato tutti i nostri bambini della categoria "Piccoli Amici" cioè nati nel 2009-2008-2007, per un pomeriggio di gioco e sport all'interno di un bellissimo ed emozionante stadio come quello della nostra città: il "Dino Manuzzi". L'idea è nata lo scorso anno, grazie alla fortuna di avere la nostra prima squadra che gioca le partite interne del campionato di serie D allo stadio. Per questo abbiamo approfittato della situazione, per dare la possibilità ai nostri piccoli giocatori di poter calpestare il terreno e giocare su di un vero campo di serie A, con la speranza che un domani, qualcuno di loro possa ritornare a calpestare la stessa erba nelle vesti di un giocatore della nostra prima squadra o magari di un giocatore professionista. Il pomeriggio prevede un ora di gioco tramite una serie di partite sui campi predisposti all'interno dello stadio e poi, tutti insieme, ci accomoderemo in tribuna per assistere alla partita della nostra prima squadra, facendo il tifo e sperando di portare un po' di fortuna!

 
COMUNICATO STAMPA DEL 13.10.2014

medri 3Con la presente nota la Società Romagna Centro intende fare chiarezza in merito alle notizie apparse oggi sugli organi di stampa locali. Mister Medri Filippo, per la sensibilità che lo contraddistingue ha rimesso il suo mandato a disposizione della Società comunicando l’intenzione di farsi da parte,  assumendosi tutta la responsabilità per quanto fatto fino ad ora.. 

La Società,  non ha mai dubitato del lavoro svolto dal mister, ha piena fiducia nell’operato suo e dello staff, e ritiene che il mister non abbia alcuna responsabilità.

Non si giudica un allenatore sulla base dei soli risultati. 

Medri è,  e rimane l’allenatore del Romagna Centro fino al termine del campionato, e se lo vorrà anche per gli anni futuri.  Né l’allenatore, né il suo staff sono mai stati in discussione.

Il malcostume che vige nel calcio italiano non fa parte della nostra cultura, pertanto anche l’ ipotesi di dimissioni  non è mai stata presa in considerazione.

La Società ha le idee molto chiare, ed è assolutamente in sintonia con il proprio Direttore Sportivo e con l’allenatore. In momenti come questi, serve stare tutti uniti, in silenzio e continuare a lavorare per uscire dalla crisi. Un passo alla volta senza la frenesia o l’ansia della vittoria ad ogni costo.

Una prima valutazione del percorso fatto avverrà a dicembre,  fino a quel momento, si  continuerà a lavorare come sempre con la massima fiducia nel gruppo di ragazzi che abbiamo a disposizione.

 
JUNIORES NAZIONALI: RIBELLE - ROMAGNA CENTRO 1-2


bazzocchi gianni junioresLa Juniores allenata da mister Gianni Bazzocchi vince sul campo della Ribelle per 2-1. 

La doppietta di Stucchi (una rete per tempo) è sufficiente per portare a casa i 3 punti. La rete dei padroni di casa ad un quarto d'ora dalla fine ha solo reso più avvincente il finale di gara. Ottima reazione dunque alla sconfitta interna maturata la giornata precedente quando la Jesina si è imposta a Martorano per 2-0. 

Prossimo turno sabato 18 ottobre alle ore 15.30 quando il Romagna Centro riceverà la Civitanovese.

 
Piacenza - Romagna Centro 5-0

piarcLa gara inizia a ritmo contenuto, le due formazioni si studiano e sono pochi i pericoli che corrono i rispettivi estremi difensori. L’equilibrio si rompe al 20’ quando con un bel tocco sotto Tarantino mette Marrazzo a tu per tu col portiere: la punta biancorossa non sbaglia e porta in vantaggio il Piacenza.

Passano pochi minuti e questa volta è capitan Volpe a servire un gran pallone ancora a Marrazzo che da posizione leggermente defilata effettua un pallonetto che va a infilarsi dolcemente in rete per il raddoppio biancorosso. Al 39’ Volpe si invola sulla fascia e serve in mezzo dove l’accorrente Marrazzo colpisce a botta sicura, il portiere del Romagna Centro respinge ma lo stesso centravanti ribadisce in rete la palla del 3-0, risultato con cui termina il primo tempo.

La ripresa riparte allo stesso modo, Marrazzo prova subito a superare Semprini ma quest’ultimo è bravo a fermare la sua conclusione, sul capovolgimento di fronte è invece Di Graci a sventare una grande occasione per i romagnoli capitata sui piedi di Peluso.

Al 70’ Zanardo, nel frattempo subentrato a Lisi, serve un assist per Marrazzo che, dopo aver superato il portiere, deposita in rete il pallone del 4-0: per lui si tratta di uno strepitoso poker personale.
C’è spazio anche per Tarantino che, a 5 minuti dal termine sfruttando al meglio un cross di Zanardo, segna di testa il suo primo goal con la maglia del Piacenza. La partita termina con il risultato di 5-0 e i biancorossi che raccolgono i meritati applausi degli oltre 1500 tifosi presenti sulle tribune dello Stadio Leonardo Garilli.

Piacenza - Romagna Centro: 5-0 (3-0)

Piacenza: Di Graci, Battistotti, Zagnoni (22’ st Adiansi), Tarantino, Ruffini, Mei, Volpe, Mauri, Marrazzo (40’ st Delfanti), Minasola, Lisi (4’ st Zanardo).
A disposizione: Cabrini, Colicchio, Redaelli, Saber, Compiani, Corso. All.: Monaco.

Romagna Centro: Semprini, Arrigoni, Amhetovic, Maioli, Giunchi, Gregorio (14’ st Ridolfi), Lombardini, Tola, Gavoci (32’ st Galassi), Saporetti (22’ st Baronio), Peluso.
A disposizione: Giannelli, Turci, Gori, Tamburini, Pieri. All.: Medri.

Arbitro: Feliciani di Teramo (assistenti Spinelli e De Ambrosis di Busto Arsizio)
Marcatori: 19’ Marrazzo, 22’ Marrazzo, 39’ Marrazzo, 70’ Marrazzo, 85’ Tarantino
Ammoniti: Tola, Lombardini, Gavoci

 

Le immagini della gara

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 86
RocketTheme Joomla Templates